Sabato, 19 Giugno 2021
Saronno / Varese

Il parrucchiere che usa mascherine e appuntamenti per i clienti ma viene multato lo stesso

Nel salone erano rispettati gli obblighi di legge, tranne uno

Nell'Italia che sta affrontando la seconda ondata dell'epidemia di coronavirus proseguono i controlli delle forze dell'ordine sulle attività commerciali, con gli accertamenti ad hoc per verificare il rispetto delle norme anti covid imposte dal governo per cercare di frenare la curva dei contagi. A Saronno, comune di circa 40mila abitanti in provincia di Varese in Lombardia, la polizia locale ha sanzionato un parrucchiere del centro storico con una multa da 400 euro.

Il parrucchiere senza registro delle presenze dei clienti multato a Saronno 

Nell'attività erano rispettati tutti gli obblighi di legge, dall'utilizzo delle mascherine agli appuntamenti distanziati per l'accesso dei clienti per evitare gli assembramenti all'interno del salone, tranne però uno: il titolare del negozio non aveva il registro delle presenze dei clienti, con i dati necessari (anagrafici e numero di telefono) che devono essere conservati per quindici giorni. Ecco perché è arrivata una sanzione da 400 euro, come riporta il quotidiano locale ilsaronno.it.

Non solo, perché la polizia locale ha scoperto che l'attività non aveva il direttore tecnico e per questo è arrivata una multa ulteriore da 500 euro. Se pagate entro cinque giorni, entrambe le sanzioni si dimezzeranno.

Il parrucchiere che rispetta tutti gli obblighi di legge tranne uno: multato e chiuso

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il parrucchiere che usa mascherine e appuntamenti per i clienti ma viene multato lo stesso

Today è in caricamento