rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Città Forlì-Cesena

Il bimbo ha fretta di nascere, il papà si improvvisa ostetrico (per la seconda volta)

Travaglio troppo veloce per correre in ospedale e il piccolo Federico è venuto al mondo in casa. Ha seguito l'esempio di uno dei fratelli maggiori. Ad aiutare i genitori un'infermiera

Sabato sera decisamente alternativo per una coppia di Cesena: il più piccolo della famiglia aveva fretta di venire al mondo ed è nato in casa senza dare il tempo ai genitori di correre in ospedale. Al papà non è rimasta altra scelta che improvvisarsi ostetrrico. Oggi mamma Emma, papà Mattia, il piccolo Federico stanno bene. Mamma e neonato sono in ospedale per i controlli del caso, papà e fratelli maggiori (quattro) si riprendono dopo le ore movimentate come racconta CesenaToday.

"Stavamo cenando - spiega il papà - ho capito subito che non avevamo molto tempo a disposizione. Ho chiamato l'ambulanza che è stata velocissima, nel giro di 9 minuti è arrivata un'infermiera. Abbiamo fatto stendere mia moglie, è stata un'emozione forte, non nascondo di aver avuto anche paura, per fortuna è andato tutto bene".

Ma a rendere il tutto ancora più particolare è il fatto che per mamma Emma e papà Mattia non è stata la prima volta. Anche Damiano, il quarto figlio della coppia è nato in casa. "In quel periodo vivevamo in Trentino, non c'è stato il tempo di far arrivare l'ambulanza, sono riuscito a non farmi prendere dal panico anche grazie all'assistenza al telefono di un'infermiera. Ho fatto nascere mio figlio, ormai ho una certa esperienza a livello ostetrico", scherza il neo-papà. Lui però ringrazia la moglie e il suo coraggio: "Voglio sottolineare la bravura della mamma, che ha saputo rimanere calma e rilassata, ha dimostrato sangue freddo e coraggio, e voglio ringraziare anche l'infermiera che mi ha aiutato".

.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bimbo ha fretta di nascere, il papà si improvvisa ostetrico (per la seconda volta)

Today è in caricamento