rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Città Trapani

L'ex pastore evangelico che violentava ragazze minorenni: "Vi libero dagli spiriti maligni"

Per lui si sono aperte le porte del carcere: condannato in via definitiva a 6 anni e 8 mesi. Le giovani vittime frequentavano il luogo di culto

Per lui si sono aperte le porte del carcere. L'ex pastore di una chiesa evangelica pentacostale di Marsala (Trapani) è stato condannato in via definitiva a 6 anni e 8 mesi per violenza sessuale nei confronti di alcune ragazze all'epoca dei fatti minorenni. L'uomo, che deve scontare un residuo pena di 5 anni e mezzo su provvedimento restrittivo emesso dalla Procura generale presso la Corte di Appello di Palermo, non era reperibile al suo domicilio. 

Così i carabinieri di Trapani hanno avviato una mirata attività investigativa per rintracciarlo e, grazie anche alla collaborazione di alcuni cittadini, sono riusciti a localizzarlo nel quartiere popolare trapanese di Fontanelle. Ieri sera hanno fatto scattare il blitz: è stato individuato e bloccato.

L'uomo è accusato di abusi sessuali commessi su alcune giovani che frequentavano il luogo di culto. Già nel 2017, a seguito delle indagini svolte dai carabinieri di Marsala era stato arrestato. L'ex pastore, oggi 72enne, spiegano gli investigatori dell'Arma, "abusando dell'autorità derivante dal proprio ruolo di guida religiosa, in reiterate occasioni, durante momenti di preghiera, costringeva le vittime a subire atti sessuali convincendole che così si sarebbero liberate 'dagli spiriti maligni' che le possedevano".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex pastore evangelico che violentava ragazze minorenni: "Vi libero dagli spiriti maligni"

Today è in caricamento