Martedì, 18 Maggio 2021
Caserta

Shock in ospedale: paziente ucciso a pugni

E' successo a Sessa Aurunca, in provincia di Caserta. Il killer, ricoverato da ieri sera, è stato bloccato dai carabinieri

Foto di repertorio

Un uomo di origini africane ha ucciso un 77enne italiano fracassandogli la testa a colpi di pugni all'interno dell'ospedale di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri che, con non poche difficoltà, hanno bloccato il soggetto, che è stato poi sedato dal personale medico.

Entrambi erano ricoverati nel Servizio Prevenzione Diagnosi e Cura (SPDC) dell'ospedale di Sessa Aurunca, struttura che ospita pazienti con problemi psichiatrici.

Il fatto si è verificato attorno alle 7:10 di martedì mattina. La vittima, come riporta CasertaNews, è il 77enne Luca Toscano, infermiere in pensione di Falciano del Massico, nel casertano.

Credeva di essere malato: uccide il medico in ospedale e si toglie la vita 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shock in ospedale: paziente ucciso a pugni

Today è in caricamento