Lunedì, 18 Ottobre 2021
Città Milano

Resta incastrato tra treno e banchina: ha perso una gamba

L'incidente è avvenuto nella stazione ferroviaria di Milano Lancetti. L'uomo sarebbe scivolato mentre arrivava il treno. Sul posto ambulanza e automedica del 118, vigili del fuoco e polizia ferroviaria

Un uomo di 66 anni è rimasto gravemente ferito dopo essere stato investito da un treno: è successo nella stazione ferroviaria di Milano Lancetti, poco prima delle 16 di ieri. Sul posto sono accorsi 118, con ambulanza e automedica, due squadre e tre mezzi dei vigili del fuoco e la polizia ferroviaria. Le sue condizioni erano subito apparse molto gravi: in seguito al ricovero gli è stata amputata una gamba sotto al ginocchio.

Incidente nella stazione di Milano Lancetti: 66enne perde una gamba

Secondo una prima ricostruzione fatta dalla questura dopo aver visionato i filmati delle telecamere nella stazione ferroviaria, la vittima è finita con una gamba sotto al convoglio dopo essere caduta: i video lo mostrano avvicinarsi al treno zoppicando e poi perdere l'equilibrio, scivolando per cause ancora da accertare. Dopo la caduta il 66enne è rimasto incastrato con l'arto inferiore tra il treno e la banchina: per liberarlo il personale dell'Azienda regionale emergenza urgenza e i vigili del fuoco hanno lavorato per più di un'ora.

L'uomo è poi stato trasportato all'ospedale Niguarda di Milano in codice rosso. La vittima - riferiscono dal nosocomio - è in prognosi riservata: ha subìto un grave shock emorragico e al momento si trova ricoverata, in coma farmacologico, nel reparto di terapia intensiva. La copiosa perdita di sangue ha portato diverse complicazioni: non è ancora escluso per lui il pericolo di vita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resta incastrato tra treno e banchina: ha perso una gamba

Today è in caricamento