Giovedì, 29 Luglio 2021
Città Savona

Savona, picchia la moglie alla fermata del bus: arrestato 60enne

L'aggressione ieri mattina alla fermata di Andora: l'uomo è stato poi arrestato in serata dai carabinieri di Alassio. A denunciarlo il conducendete del bus che aveva assistito alla scena

Foto di repertorio

SAVONA - Ha aspettato la moglie alla fermata dell'autobus e al suo arrivo l'ha scaraventata a terra per poi colpirla con calci e pugni. Per questo un cittadino romeno di 60 anni è stato arrestato dai carabinieri la notte scorsa ad Andora, in provincia di Savona. Ad allertare i militari della compagnia di Alassio è stato il conducente di un bus che aveva assistito alla scena.

L'uomo, che nel frattempo si era allontanato dal luogo dell'aggressione, è stato rintracciato e, dopo gli accertamenti di rito, trasferito nel carcere genovese di Marassi a disposizione dell'autorità giudiziaria. Dovrà ora rispondere di maltrattamenti, lesioni e atti persecutori.

Secondo quanto riferito dalla moglie, che è stata medicata al pronto soccorso per le lesioni riportate durante l'aggressione, da diversi mesi il 60enne la picchiava e maltrattava.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Savona, picchia la moglie alla fermata del bus: arrestato 60enne

Today è in caricamento