rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Città Trento

Picchiata e rapinata davanti ai figli dopo un "blitz" in casa: arrestati l'ex marito e i cognati

La donna, di 45 anni, avrebbe ricevuto anche minacce molto esplicite: "Lascia la casa o ti facciamo violentare"

Sarebbe stata rapinata e malmenata davanti ai figli. Si chiude  il cerchio attorno a tre dei responsabili di reati molto gravi nei confronti di una donna 45enne, ex moglie di uno di loro, raggiunti questa mattina da due ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari e una di detenzione in carcere.

I fatti, avvenuti in provincia di Trento, risalgono allo scorso anno, quando la vittima, divorziata da non molto tempo avrebbe ricevuto la spiacevole "visita" in casa dell'ex marito che insieme ai propri fratelli l'avrebbe aggredita e malmenata.

Secondo le accuse la vittima sarebbe stata anche rapinata di 1.000 euro. Gli aggressori inoltre le avrebbero preso e distrutto il cellulare per impedirle di chiamare i carabinieri. Non è finita qua: l'ex marito e gli ex cognati avrebbero anche rivolto minacce molto esplicite alla donna: se non avesse lasciato la casa in cui viveva, e di cui lui, con i fratelli, voleva impossessarsi, l'avrebbero fatta violentare da cinque individui, non meglio specificati fanno sapere le forze dell'ordine. Il tutto, peraltro, davanti ai figli della 45enne. Infine l'ex marito non avrebbe ottemperato neppure all'obbligo di corrispondere gli alimenti ai due figli. 

Informate dei fatti, i carabinieri hanno comunicato il tutto al Gip di Trento che ha emesso la misura di due arresti domiciliari e una detenzione in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiata e rapinata davanti ai figli dopo un "blitz" in casa: arrestati l'ex marito e i cognati

Today è in caricamento