Giovedì, 25 Febbraio 2021
Ancona

L'uomo picchiato a sangue da due giovani per una lite al semaforo

La vittima, 55 anni, è stata presa a calci e pugni da due ragazzi fuggiti su un'Audi. È successo ad Ancona

Foto di repertorio

Picchiato a sangue in strada dopo una lite al semaforo. La brutale aggressione è andata in scena ieri pomeriggio in via Giordano Bruno, ad Ancona. A riportare la notizia è il "Corriere Adriatico". 

Secondo quanto riferito da un testimone, un uomo di 55 anni sarebbe stato malmenato da due ragazzi perché avrebbe reagito con un gesto di stizza ad una provocazione quando è scattato il rosso. Il giovane e l’amico che era con lui sarebbero scesi da un’Audi A3 per dirgliene quattro. La situazione è rapidamente degenerata. L’uomo sarebbe stato scaraventato a terra e preso a calci e pugni sotto gli occhi di altri automobilisti. Era una maschera di sangue all’arrivo dei soccorritori, chiamati da un passante che ha visto i due giovani risalire in auto e scappare a tutta velocità. 

Ancona, uomo picchiato al semaforo: in corso le indagini

La fuga sarebbe stata immortalata dalle telecamere di un negozio, prontamente acquisite dalla polizia, intervenuta con le Volanti insieme al 118 che ha trasportato il ferito all’ospedale Torrette con il naso fratturato e contusioni varie. Sono in corso le indagini per risalire agli autori dell’aggressione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uomo picchiato a sangue da due giovani per una lite al semaforo

Today è in caricamento