Sabato, 27 Febbraio 2021
Udine

La Lega "si prende" anche Udine: il nuovo sindaco è Pietro Fontanini

Sono ore frenetiche per il mondo politico, e la Lega sorride per una nuova importante vittoria in una città capoluogo di provincia

Il leghista Pietro Fontanini, sostenuto dal Carroccio ma anche da Forza Italia, Fratelli d'Italia e un paio di liste civiche, è il nuovo sindaco di Udine. Al ballottaggio è stato un vero testa a testa con Vincenzo Martines, appoggiato da Partito Democratico e tre liste civiche di centrosinistra, ma alla fine Fontanini l'ha spuntata per 280 voti. Il neosindaco ha totalizzato 18.830 voti, pari al 50,37% contro i 18.550 voti di Martines, pari al 49,63%.

Sono ore frenetiche per il mondo politico, e la Lega sorride per una nuova importante vittoria in una città capoluogo di provincia.

Pietro Fontanini, il nuovo sindaco, è un leghista "doc", presidente uscente della Provincia a cui ha cercato fino all’ultimo di imprimere il sigillo del proprio partito, anche quando l’ente era ormai svuotato di competenze. Per il centrosinistra, che governava Udine da un decennio, un passo falso che pesa.

Al ballottaggio c'era anche Sacile (Pordenone) con una sfida tutta interna al centrodestra. Ha vinto Carlo Spagnol, sostenuto da Forza Italia e da una lista civica, con 5.341 voti, pari al 67,24%, sconfiggendo Alberto Gottardo, appoggiato da Lega, Fratelli d'Italia, Popolo della Famiglia e altre tre liste civiche, che ha ottenuto 2.602, pari al 32,76%.

Analisi e commenti su UdineToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega "si prende" anche Udine: il nuovo sindaco è Pietro Fontanini

Today è in caricamento