Lunedì, 18 Ottobre 2021
Città Treviso

Bimba rischia di soffocare con una caramella, salvata da un carabiniere al telefono

La madre ha avuto la prontezza di riflessi di chiamare il 112

Una bambina ha rischiato di morire soffocata da una caramella ma l'intervento di un carabiniere è riuscito ad evitare il peggio. E' successo a Pieve di Soligo, in provincia di Treviso.

La piccola, di appena 3 anni, era diventata cianotica, ma la mamma è riuscita a mantenere i nervi saldi e ha chiamato subito il 112, dove ha trovato un appuntato della centrale operativa di Vittorio Veneto che le spiegato dettagliatamente come disostruire le vie aeree della bambina, che non riusciva più a respirare.

Il carabiniere, mentre aiutava la mamma, ha fatto partire anche la segnalazione ai soccorsi e in poco tempo è arrivata l'ambulenza del Suem 118, anche se alla fine l'intervento degli infermieri non è stato fortunatamente necessario, grazie all'azione a distanza del militare. 

La notizia su TrevisoToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba rischia di soffocare con una caramella, salvata da un carabiniere al telefono

Today è in caricamento