Domenica, 7 Marzo 2021
Treviso

Sposa arrestata a poche ore dal matrimonio: in lacrime nel "giorno più bello"

Protagonisti della vicenda un trevigiano e la sua 30enne compagna dominicana in Italia con un visto turistico scaduto proprio a pochi giorni dal matrimonio

Altro che "giorno più bello dello loro vita": lo ricorderanno per sempre, ma certo non con un sorriso. Il giorno di festa si è trasformato in un incubo dopo l'arrivo improvviso della polizia. Protagonisti della vicenda un trevigiano e la sua 30enne compagna dominicana in Italia con un visto turistico che però, purtroppo per loro, è scaduto proprio a pochi giorni dal matrimonio. Secondo quanto riportato dal quotidiano la Tribuna, non è dato sapere se si trattasse di un matrimonio "sentito" o piuttosto di "comodo".

Fatto sta che quando il Comune veneto ha segnalato alle forze dell'ordine l'irregolarità dei documenti presentati dalla coppia, i carabinieri si sono subito recati presso la casa della donna per consegnarle un foglio di via e per arrestarla in quanto "clandestina" sul territorio italiano. Per questo motivo la 30enne è stata poi collocata in un centro di accoglienza di Roma da dove, dopo l'udienza di convalida, verrà espulsa e rimpatriata. Leggi su TrevisoToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sposa arrestata a poche ore dal matrimonio: in lacrime nel "giorno più bello"

Today è in caricamento