Pile nell'ano per la festa della donna: studentessa in ospedale

La ragazza, ventidue anni, avrebbe infilato delle pile stilo nell'ano e poi non sarebbe riuscita a cacciarle. Necessario, quindi, l'intervento dei medici. Al momento, però, non arrivano conferme

PADOVA - Forse qualche bicchierino di troppo. Forse un giochino erotico finito male. O forse un po' di stanchezza e la voglia di "ricaricarsi". Fatto sta che una studentessa ventiduenne di Padova avrebbe deciso, durante una festa per l'otto marzo, di infilare delle pile stilo nell'ano. Risultato: corsa al pronto soccorso per rimuoverle e tanta paura. 

La notizia, diventata virale sul web in poche ore, non ha trovato per ora nessuna conferma né dalla polizia, né dal pronto soccorso.  Ma c'è qualche giornale locale, come il "Gazzettino di Padova", che fornisce i dettagli dell'accaduto. 

La ragazza, una studentessa universitaria, avrebbe esagerato con l'alcol durante una serata per la festa della donna in un locale padovano. Da lì, la brillante idea di infilare delle pile stilo nell'ano, con l'intenzione di ricacciarle poco dopo. Ma qualcosa sarebbe andato storto e le batterie sarebbero rimaste incastrate tanto che sarebbe stato necessario l'intervento dei medici del pronto soccorso per estrarle. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

  • Rompe il finestrino per rubare: nell'auto trova un vero tesoro

  • Tasse, chi rischia di pagare di più con la nuova Imu

Torna su
Today è in caricamento