rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Città Vicenza

Colpito da infarto in volo, pilota riesce a far atterrare l'aereo e muore

Illeso il passeggero: lo storico biplano era utilizzato per le riprese di un film

Nonostante sia stato colpito da un infarto, un pilota di un biplano è riuscito a portare a termine la manovra di atterraggio prima di morire, salvando così il passeggero che aveva a bordo. È accaduto oggi all'aeroporto Romeo Sartori di Asiago (Vicenza). Nonostante l'immediato l'intervento del personale dell'aeroporto e dei vigili del fuoco, che hanno estratto dalla cellula dell'aereo il pilota, e iniziato il primo intervento di rianimazione cardiopolmonare anche con l'utilizzo del defibrillatore, i soccorsi sono stati vani. All'arrivo del personale del Suem il medico ha dovuto dichiarare la morte dell'uomo. Spaventato, ma illeso il passeggero. 

 biplano vicenza-2

Come spiega Vicenzatoday il veivolo storico - un biplano storico degli anni '30 Tiger Moth - era utilizzato per le riprese di un film in lavorazione sull'Altopiano: “L’isola che non c’è. La vera storia di Peter Pan”, prodotto dalla Jolefilm di Marco Paolini. Il pilota era un uomo residente nel Trentino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpito da infarto in volo, pilota riesce a far atterrare l'aereo e muore

Today è in caricamento