rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Città Torino

Incendio con scoppio e crollo in una palazzina: morti moglie e marito

A Pinerolo una donna di 84 anni è deceduta mentre è grave il marito. Si pensa a possibile fuga di gas, evacuato lo stabile

E' di due mroti e tre feriti, di cui uno grave, il bilancio dell'incendio che si è sviluppato questa mattina all'alba all'ultimo piano di una palazzina di Pinerolo, nel torinese. Le vittime sono moglie e marito: Maria Rosa Fiore di 84 anni è morta carbonizzata subito, mentre nel pomeriggio è morto anche il marito, Dario Lisdero, di dieci anni più giovane. L'uomo era stato trasportato in elusoccorso all'ospedale di Torino ma la gravità delle ustioni, sull'80% della sua superficie corporea, hanno reso impossibile qualsiasi tipo di cura e manovra per salvargli la vita.

Il tragico episodio è avvenuto al terzo piano dell'edificio intono alle 7.50. L'esplosione ha provocato il cedimento della soletta del tetto che è caduto sugli appartamenti sottostanti. Si ipotizza che tutto sia dovuto a una fuga di gas. Ieri nell'appartamento era stata montata una cucina, ma chiaramente solo gli accertamenti tecnici potranno svelare se i due episodi sono correlati.

L'esplosione ha provocato un movimento d'aria che ha causato diversi danni anche nei palazzi circostanti. Uno di questi è stato evacuato. Ci sono altri due feriti che non sono gravi, trasportati entrambi all'ospedale di Pinerolo, e 16 persone che sono illese. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con diverse squadre, le ambulanze e i carabinieri. I nuclei familiari che sono stati costretti a restare fuori dalla propria abitazione sono 12 e sono stati sistemati in albergo dall'amministrazione comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio con scoppio e crollo in una palazzina: morti moglie e marito

Today è in caricamento