Sabato, 25 Settembre 2021
Città

Sorpresa a rubare in negozio si spoglia e fa pipì davanti a tutti

Scene di follia in un negozio di Milano. La donna, una senzatetto di 34 anni, ha perso la testa alla vista dei carabinieri

Ha provato a rubare dei vestiti in un supermercato poi, una volta scoperta, alla vista dei carabinieri ha letteralmente perso la testa.  Scene di follia in un negozio di Corso Buenos Airesa a Milano.

Una donna di 34 anni, cittadina senegalese, senza fissa dimora e con precedenti, è stata arrestata mercoledì mattina alla Upim, in pieno centro, con le accuse di furto aggravato e atti osceni in luogo pubblico in presenza di minori. 

Secondo quanto ricostruito, dopo essere entrata nel negozio la donna ha preso dei vestiti e si è diretta nel camerino per provarli. Poco dopo è uscita indossando quegli stessi abiti e lasciando a terra le placche anti taccheggio. Il responsabile del punto vendita a quel punto l'ha bloccata e ha allertato i carabinieri, che sono subito intervenuti sul posto.

L'arrivo dei militari, però, ha mandato su tutte le furie la donna, che - con ogni probabilità per opporsi all'arresto - si è spogliata e ha iniziato a urinare nel reparto bambini. Una volta in caserma, la signora ha continuato a dare di matto e alla fine gli uomini del Radiomobile hanno deciso di accompagnarla all'ospedale Fatebenefratelli per una visita. Per lei sono poi scattate le manette. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresa a rubare in negozio si spoglia e fa pipì davanti a tutti

Today è in caricamento