rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Pistoia

Covid, sterminata un'intera famiglia di testimoni di Geova: nessuno era vaccinato

Il sindaco di San Marcello Piteglio, Luca Marmo, dopo aver espresso il suo dolore per la perdita ha invitato la comunità a vaccinarsi

Una famiglia è stata annientata dal Covid in pochi giorni in provincia di Pistoia, dove negli ultimi tempi si sta registrando una raffica di contagi. La famiglia era composta da tre persone, tutte testimoni di Geova e non vaccinate. Il padre Guido Martinelli di 86 anni, la moglie Vittorina Spadi di 80 anni e la figlia Roberta di 53 anni, madre di due figli, hanno perso la vita a causa del Coronavirus in soli quattro giorni, a pochi giorni di distanza uno dall'altro. La famiglia Martinelli, originaria della borgata di La Secchia ad Abetone Cutigliano, era conosciuta perché il padre aveva lavorato come cuoco nella zona mentre la figlia Roberta lavorava come cameriera in un ristorante dell'Abetone. 

Il sindaco di San Marcello Piteglio, Luca Marmo, dopo aver espresso il suo dolore per la perdita ha invitato la comunità a vaccinarsi: "Dobbiamo vaccinarci, portare la mascherina, rispettare il distanziamento, lavarci spesso le mani per chiudere i conti con questa pandemia". In un post su Facebook di ieri Marmo, segnalando 67 casi positivi nel comune, ha scritto: "Purtroppo le fasce di popolazione non ancora vaccinate favoriscono la circolazione del virus con quanto ne consegue in termini di possibilità di mutazione. Il comportamento più efficace si ispira ai soliti concetti: vaccini prima di tutto. Quelli che possono farlo sono caldamente invitati a provvedere. Non sottovalutiamo inoltre la mascherina. E' assolutamente opportuno continuare a usarla in tutte le occasioni in cui i contatti con le persone si fanno più stretti".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, sterminata un'intera famiglia di testimoni di Geova: nessuno era vaccinato

Today è in caricamento