Sabato, 20 Luglio 2024
Città Brescia

Il Ponte di Christo è un inferno, idranti sulla folla: "Non venite nel pomeriggio"

Gli effetti dei primi caldi sulla folla al ponte di Christo: lunedì più di 70mila persone, una sessantina di interventi degli operatori sanitari

ISEO (BRESCIA) - L'attesa infernale del ponte di Christo. Caldo, sole cocente, umidità alle stelle: idranti e malori, questo il leit-motiv del lungo lunedì sulla passerella galleggiante del Sebino. Un trend che potrebbe ripetersi martedì, mercoledì e soprattutto giovedì quando le temperature continueranno a salire. Nel weekend il picco della calura, fino a 33 gradi.

trenord3-2

LA SITUAZIONE - Malori, a bizzeffe: per fortuna niente di grave, ma in una sola giornata – lunedì, appunto – si contano almeno una sessantina di interventi degli operatori sanitari presenti in loco. Nel pomeriggio è stata predisposta l'apertura di un presidio medico avanzato a Sulzano. Per quanto concerne il traffico ferroviario, l'ultimo aggiornamento di Trenord prevede che fino al 3 luglio "i treni non effettueranno la fermata di Pilzone, mentre a Sulzano sarà tutto regolare".

LA CRONACA DI BRESCIA TODAY - A spezzare l'inerzia di un caldo insopportabile gli idranti dei vigili del fuoco. Per scongiurare altri malori, a singhiozzo è stata spruzzata acqua fresca sulla folla. E che folla: in cinque giorni, compreso martedì, sicuramente si supererà quota 350mila. La media è di oltre 70mila persone al giorno, e 70mila (accertate) le presenze di lunedì. Certo i problemi non mancano: dal battello che ha sfiorato la passerella all'autobus rimasto bloccato tra i passaggi a livello del treno.

Il ponte di Christo (foto dai social)

ALLERTA ROSSA - Comunque, massima allerta: anche per quanto riguarda la logistica e la manutenzione. Proprio per questo motivo è stato chiuso il tratto da Peschiera Maraglio fino all'isola di San Paolo, dalle 21 di domenica alle 7 di lunedì. E per il lungo (e soleggiato) martedì, la Cabina di Regia invita alla precauzione: “Si ribadisce l'invito a munirsi di cappellini, di acqua, e ad evitare le prime ore pomeridiane per la visita”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Ponte di Christo è un inferno, idranti sulla folla: "Non venite nel pomeriggio"
Today è in caricamento