Giovedì, 25 Febbraio 2021

Un altro ponte a rischio, chiuso al traffico quello di Calusco D'Adda

La struttura, che unisce la provincia di Lecco a quella di Bergamo, è stata ritenuta pericolosa dopo dei controlli di routine da parte della Rete ferroviaria italiana

Un altro ponte chiuso al traffico in Italia. Questa volta si tratta del ponte San Michele di Paderno d'Adda che unisce la provincia di Lecco a quella di Bergamo, nel comune di Calusco d'Adda. La decisione è stata presa ieri sera, sulla base di indicazioni tecniche che hanno portato a vietare la circolazione dei veicoli ma anche dei treni, in vista di lavori d'urgenza. La struttura sarà chiusa al traffico viario e ferroviario fino a data da destinarsi, in attesa di approfondite verifiche e lavori. La decisione è stata presa a seguito di verifiche effettuate da Rete ferroviaria italiana, in quanto il ponte viene attraversato dai convogli che da Bergamo vanno verso Milano via Carnate, ma nei prossimi mesi la struttura avrebbe comunque dovuto essere sottoposta a radicali opere di ristrutturazione.

Era già previsto un restyling

Nel febbraio del 2017 il ponte aveva compiuto 130 anni e già si pensava a un restyling. Il programma di circolazione stabilisce al momento lo spostamento della circolazione dei treni a Paderno-Robbiate e Calusco. Nei prossimi giorni saranno definite, d’intesa con le Istituzioni e gli Enti locali, ulteriori misure per garantire al meglio la mobilità. Secondo quanto riporta l'edizione locale del Corriere della sera la scoperta non sarebbe collegata ai i controlli lanciati dopo la tragedia di Genova del 14 agosto, ma sarebbe seguita a un controllo standard.

"Alterazione dei parametri di sicurezza"

“Ci sono stati più segnali di alterazione dei parametri di sicurezza, oltre i limiti consentiti, e Rete Ferroviaria Italiana ha optato d’urgenza per la chiusura. Potrebbe durare quattro mesi, ma non c’è un’indicazione precisa: al momento è a data da destinarsi”, ha dichiarato al giornale il delegato alle Infrastrutture della Provincia di Bergamo Pasquale Gandolfi. “Dico che per fortuna, in questo caso – ha continuato - esiste un sistema di monitoraggio fisso. Affronteremo molti disagi viabilistici, ma con la certezza che le persone, grazie a quel sistema, sono state messe al sicuro”.

Il ponte San Michele

La struttura, progettata dall'ingegnere svizzero Jules Röthlisberger è lunga 266 metri e si eleva a 85 metri al di sopra del livello del fiume Adda. È stata costruito tra il 1887 e il 1889 e nel 2017 il ponte era stato candidata per essere inserita nella lista Unesco dei patrimoni dell'umanità.

Leggi l'articolo su Milano Today

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un altro ponte a rischio, chiuso al traffico quello di Calusco D'Adda

Today è in caricamento