Domenica, 25 Luglio 2021
Città Pordenone

La pornoprof si arrabbia: "La maestra che sputa ai bimbi trattata meglio di me"

La "pornoprof" Anna Ciriani, in arte "Madameweb", si sfoga su Facebook: "Io sono stata sospesa 6 mesi per la camminata nuda, la maestra che sputa ai bimbi solo per 5 mesi".

Non ci sta, pensa di essere stata vittima di un'ingiustizia o in ogni caso di una punizione esagerata.

La "pornoprof di Pordenone" Anna Ciriani, in arte "Madameweb", si sfoga su Facebook: "Io sono stata sospesa 6 mesi per la camminata nuda, la maestra che sputa ai bimbi solo per 5 mesi".

Mentre non si sono ancora placate le polemiche per i fatti di Vicenza, dove una maestra d'asilo sessantenne è stata sospesa per cinque mesi con l'accusa di aver sputato in faccia a un piccolo alunno, torna alla ribalta anche il caso della maestra Anna.

"Nel 2007 - scrive su Facebook - sono stata sospesa sei mesi per essere andata durante le ferie alla Fiera dell'eros di Berlino e per aver camminato quasi nuda all'interno dell'area fieristica (cosa permessa perché l'area era vietata ai minori), in un momento della mia vita privata".

"Oggi - nota con un pizzico di delusione - vedo che una maestra viene filmata durante il suo lavoro e mentre picchia e sputa in faccia a dei bimbi di 3-4 anni, chissà con quali conseguenze psicologiche per loro, e viene sospesa solo per cinque mesi. Scusate, ma mi viene proprio da dire: vergogna". In tanti su Facebook e non solo le danno ragione.

La notizia su VicenzaToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pornoprof si arrabbia: "La maestra che sputa ai bimbi trattata meglio di me"

Today è in caricamento