rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Città Salerno

Tornano a trovare i parenti ma risultano positivi: l'Asl li blocca e devono passare due notti in auto

Dopo aver denunciato la situazione ai carabinieri (e sui social) per i due giovani è arrivato il via libera

Arrivati a Salerno per le feste di Natale hanno scoperto di essere stati contagiati dal Covid. Impossibile restare ancora a casa con i familiari, a Vietri sul Mare, ed altrettanto impossibile tornare a casa, a Milano, per mancata autorizzazione da parte dell'Asl. La disavventura è toccata in sorte a due cugini, costretti a passare parte due notti in quarantena in auto. I due giovani hanno denunciato la situazione sui social chiedendo ai loro contatti di "condividere questa vergogna". Non certo un Natale memorabile per loro, ma il peggio sembra alle spalle: l'Asl di Salerno ha infatti dato loro l'autorizzazione per tornare a casa a Milano. 

I carabinieri, contattati dai due ragazzi, hanno inviato un'email all'Asl di Salerno che, nel tardo pomeriggio di Santo Stefano, ha telefonato ai due cugini dando loro il via libera, dopo avere effettuato il tampone di controllo programmato, di partire per Milano. A patto di farlo con mezzo proprio (l'auto) e senza alcuna sosta in Autogrill, data la positività al covid di entrambi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano a trovare i parenti ma risultano positivi: l'Asl li blocca e devono passare due notti in auto

Today è in caricamento