rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Palermo

Ragazzo positivo scappa dal pronto soccorso col catetere attaccato

Non voleva essere ricoverato. È accaduto a Palermo

Un ragazzo positivo al Sars-CoV-2 è fuggito dal pronto soccorso perché non voleva essere ricoverato nel reparto covid dell'ospedale Cervello di Palermo. È accaduto ieri sera all'ospedale Civico. Secondo una prima ricostruzione, sarebbero stati i parenti del giovane a consentire al familiare di allontanarsi. Il ragazzo aveva ancora attaccati il catetere e l'ago della flebo quando è scappato.

Nell'area di emergenza si sono presentati i familiari che avrebbero aggredito i sanitari, consentendo al giovane di allontanarsi. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia per riportare la calma e cercare di rintracciare il giovane. Anche i familiari rischiano di finire in quarantena visto che sono venuti a contatto con il parente positivo.

In Sicilia si moltiplicano focolai e contagi

Il covid in Sicilia corre veloce spinto con forza dalla variante Omicron. Nella giornata di ieri sono state 2.819 (nuovo record) le persone trovate positive su 50.332 tamponi effettuati, con un tasso del 5,5%. Torna a salire purtroppo anche il numero dei decessi, che sono 28. Nell'isola sono state superate le soglie di occupazione dei posti letto del 10% per quanto riguarda la terapia intensiva e del 15% per l'area medica. A comunicarlo è il Dasoe (dipartimento per le attività sanitarie e osservatorio epidemiologico) che ha diffuso una nota, ieri sera, al termine della riunione del Comitato tecnico-scientifico convocata alla luce del netto aumento dei casi.

"Il rapporto tra casi settimanali di coronavirus e attualmente ricoverati è di circa il 6% - si legge nella nota - e la soglia di occupazione dei posti letto del 10% in terapia intensiva e 15% in area medica è stata appena superata". Dati che, come aveva già anticipato il presidente della regione Nello Musumeci, portano la Sicilia a grandi passi verso la zona gialla.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo positivo scappa dal pronto soccorso col catetere attaccato

Today è in caricamento