rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
sassari / Italia

Quattro quintali di posta non consegnata: il postino rischia 3 anni di carcere

Non consegnava la corrispondenza ai suoi paesani e la nascondeva a casa sua. Aveva quattro quintali di posta in una stanza e nel box auto

SASSARI - Un postino è stato denunciato dai Carabinieri di Sassari. Non consegnava la corrispondenza ai suoi paesani e la nascondeva a casa sua.

E non si tratta di qualche lettera sfuggita per caso. Aveva quattro quintali di posta non consegnata.

Ora l'incauto portalettere rischia fino a tre anni di carcere. E' successo a Mores, in provincia di Sassari. Tutto è iniziato dalla segnalazione di un cittadino. Quando i militari sono entrati a casa del portalettere, un uomo di 50 anni, incensurato, è stata ritrovata corrispondenza di vario tipo:  da raccomandate a bollette per utenze varie, a riviste spedite in abbonamento postale, comunicazioni giudiziarie ed altro, risalenti anche al 2009

La posta era conservata in una stanza e nel box auto. E' scattata la denuncia per sottrazione di corrispondenza, reato che prevede la reclusione da sei mesi a tre anni. Si indaga anche  per capire come sia possibile che al Centro Smistamento corrispondenza di Thiesi e a livello provinciale a Sassari il fatto non sia venuto alla luce prima, vista l'incredibile quantità di posta, quattro quintali, che il postino teneva in casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro quintali di posta non consegnata: il postino rischia 3 anni di carcere

Today è in caricamento