Sabato, 15 Maggio 2021
Ascoli Piceno

La mamma è morta, lui riscuote le sue due pensioni (coi "trucchi" delle utenze e del conto)

L'uomo riscuoteva poco più di 1.600 euro mensili. Il caso ad Ascoli Piceno scoperto dai finanzieri

Foto archivio Ansa

Un uomo di 74 anni di Ascoli ha beneficiato per quasi cinque anni di due pensioni, di vecchiaia e di invalidità civile a titolo di indennità di accompagnamento, per un totale di circa 80mila euro. I titoli previdenziali erano riconosciuti all'anziana madre ed incassati dal figlio dopo la sua morte, avvenuta nel dicembre del 2014. Figlio che, per non destare sospetti, aveva mantenuto inalterate le utenze domestiche intestate alla madre e lasciato il proprio conto corrente ancora cointestato col genitore. 

Ascoli Piceno, prende le due pensioni della mamma morta per 5 anni

Il caso è stato scoperto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ascoli Piceno. La donna, finita all'attenzione delle forze dell'ordine mentre effettuavano dei controlli su persone residenti nell'ascolano ma seppellite fuori provincia, era deceduta all'età di 96 anni e sepolta in un cimitero del Lazio. Si è scoperto che era 'ufficialmente' ancora in vita e, come rilevato presso l'Anagrafe Tributaria, ancora in grado di godere appieno delle sue pensioni, percepite, infatti, sino a pochi giorni prima della scoperta del singolare episodio.

I militari del Gruppo di Ascoli Piceno, attraverso una serie di dati incrociati tra gli archivi del Corpo, dell'Agenzia delle Entrate, degli Uffici d'Anagrafe e dell'Inps, hanno ricostruito l'intera entità delle percezioni indebite, rilevate in poco più di 1.600 euro mensili, individuando anche l'Ufficio postale che provvedeva alle relative erogazioni, denunciando quindi l'uomo alla Procura della Repubblica di Ascoli Piceno per il reato di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche.

L'indagine ha consentito non solo di interrompere immediatamente l'erogazione delle pensioni, ma anche di recuperare l'intero importo, circa 80mila euro, di quanto indebitamente sottratto dalle casse dello Stato, grazie al decreto di sequestro preventivo subito emesso dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Ascoli Piceno.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La mamma è morta, lui riscuote le sue due pensioni (coi "trucchi" delle utenze e del conto)

Today è in caricamento