"Datemi un bicchiere d'acqua, non sto bene": il prof che muore davanti ai suoi alunni mentre fa lezione

Succede al liceo Giuseppe Mazzini di Vittoria. Sotto shock gli alunni che hanno visto con i loro occhi il professore morire davanti a loro

Un docente del Liceo Giuseppe Mazzini di Vittoria (Ragusa) si è improvvisamente sentito male ed è morto durante la sua ora di lezione davanti ai suoi alunni. Lo scrive l'agenzia di stampa Ansa, aggiungendo che l'uomo avrebbe detto "non sto bene, datemi un bicchiere d'acqua" ma non c'è stato il tempo di soccorrerlo: si è accasciato a terra ed è deceduto. 

I sanitari del 118 hanno tentato di rianimarlo ma non c'è stato nulla da fare. Sotto shock gli alunni che hanno visto con i loro occhi il professore morire davanti a loro. Secondo la ricostruzione di BlogSicilia, il professore sembrava essersi ripreso, avrebbe bevuto dell’acqua, ma poco dopo le sue condizioni si sono aggravate e nel volgere di qualche istante avrebbe perso conoscenza. Il suo cuore ha smesso di battere nonostante i tentativi dei soccorritori di tenerlo aggrappato alla vita. Sono arrivati i medici ma non c’era più nulla da fare.

giuseppe lo magno-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Radio Rtm scrive che il docente si chiamava Giuseppe Lo Magno mentre su Facebook arrivano i messaggi di cordoglio. Scrive Pietro Guerrieri: "Una bella persona, solare, sempre disponibile e affettuoso con i Colleghi. Così lo ha descritto Sandra e non poteva dire meglio. Quando accadono eventi come questo, dobbiamo fermarci a riflettere. Il ruolo di maestro, come quello di padre, è il più nobile, il più dolce nome che possa dare un uomo a un altr'uomo, scrisse  Edmondo De Amicis. Per questo, oltre che per la levatura dell'Uomo, di fronte a quanto accaduto non si può che rimanere affranti. Un pensiero, una preghiera".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il coprifuoco alle 22 in tutta Italia

  • Raimondo Todaro: "Con Elisa Isoardi sempre più uniti, ma in ospedale con me c’era la mia ex moglie"

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Fa la spia perché il vicino non rispetta la regola dei 6 in casa e finisce malissimo

  • Un nuovo Dpcm anti-Covid in arrivo tra domenica e lunedì: "L’Italia chiude alle 22"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento