rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Ferrara

Accusato di relazione con alunna, professore di scuola media trovato morto in un cimitero

Aveva appena ricevuto la notizia della sospensione cautelare dalla scuola per alcuni messaggi trovati sul cellulare dell'alunna

Un docente in servizio in una scuola media si è suicidato nel Bolognese dopo che era stato sospeso dal suo incarico per una presunta relazione impropria con una sua alunna. La notizia anticipata dal Corriere Bologna ha trovato conferme in ambienti investigativi. Il corpo dell'uomo, descritto come una persona fragile, è stato trovato nel cimitero del paese.

Ad aprire il fascicolo d'inchiesta era stata la Procura di Ferrara basandosi su alcuni messaggi che il professore aveva scambiato con una dodicenne. L'ufficio scolastico aveva sospeso l'uomo in via cautelativa in attesa che si chiarisse la vicenda.

L'indagine avrebbe dovuto ancora accertare la reale natura della relazione tra professore e allieva e l'ufficio scolastico aveva sospeso cautelativamente il docente dopo l'informativa degli inquirenti. Non si tratterebbe di una storia di violenza, ma di una relazione basata su contatti non permessi tra un'alunna minorenne e un docente. Da parte degli inquirenti c'è grande riserbo ma evidentemente il contenuto dei messaggi aveva portato gli investigatori a procedere con un'inchiesta, avviata a quanto pare dalla denuncia della famiglia della ragazzina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusato di relazione con alunna, professore di scuola media trovato morto in un cimitero

Today è in caricamento