Domenica, 9 Maggio 2021
Novara

Professoressa si rifiuta di mettere la mascherina in classe e viene sospesa dall'insegnamento

I fatti in un liceo di Novara. Nessuno sconto dalla commissione disciplinare dell'ufficio scolastico provinciale dopo la dura presa di posizione della preside

Foto di repertorio

È scattata la sospensione per una professoressa di un liceo di Novara che si era rifiutata di mettere la mascherina in classe. Il fatto risale allo scorso 30 settembre, quando la dirigente scolastica del liceo scientifico Antonelli avrebbe ripreso una docente che non indossava il dispositivo di protezione: ne era nata una discussione con la docente che richiamando una circolare interna, avrebbe ribattuto che la mascherina non era necessaria se venivano rispettate le distanze di sicurezza. I toni si erano alzati al punto da richiedere l'intervento di una pattuglia dei carabinieri chiamata dalla stessa dirigente.

La preside aveva poi scritto ai genitori degli alunni per spiegare la situazione. "Gentili genitori scrivo questa comunicazione per tranquillizzare gli studenti e le famiglie sull’accaduto di oggi. Si è verificato un diverbio tra la scrivente e un docente che non rispettava le regole del protocollo anticovid della scuola. A tal motivo sono state avvisate le autorità competenti a tutela della salute di studenti e lavoratori" aveva scritto la dirigente. 

Da allora sono state molte le polemiche sollevate dalle famiglie, anche perché pare che la professoressa si sia rifiutata di indossare la mascherina anche in altre occasioni. La questione è quindi arrivata alla commissione disciplinare dell'ufficio scolastico provinciale, che ha deciso di sospendere l'insegnante almeno fino alla fine dell'anno. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Professoressa si rifiuta di mettere la mascherina in classe e viene sospesa dall'insegnamento

Today è in caricamento