rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Napoli

Porta un bimbo di 10 anni a spacciare e lo usa come "custode"

La scoperta dei carabinieri a Grumo Nevano, in provincia di Napoli: il bimbo, terrorizzato per via della situazione, ha consegnato ai militari la cocaina che teneva nascosta. Il pusher è stato arrestato

Per smerciare la droga usava uno stratagemma molto particolare: portava con sé un bambino di 10 anni, che aveva l'importante incarico di custodire le dosi di droga. A scoprire il pusher e il suo giovane "aiutante" sono stati i carabinieri di Grumo Nevano, in provincia di Napoli, che hanno arrestato un 21enne di Sant'Arpino.

Il ragazzo era in auto, in giro per le strade del comune, nascondendo negli slip marijuana, contanti e un foglio sul quale era riportata la "lista movimenti" dello spaccio. Con lui in auto i militari hanno trovato un bambino di 10 anni che, terrorizzato, ha consegnato loro le 4 dosi di cocaina che stava custodendo. Il 21enne è stato arrestato e portato in carcere, in attesa di giudizio. Sono in corso approfondimenti sulla famiglia del bambino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta un bimbo di 10 anni a spacciare e lo usa come "custode"

Today è in caricamento