rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Città Catania

Raffaele Lombardo shock: "Voglio coltivare marijuana"

Il presidente della regione Sicilia si confessa a Radio 24: "Vorrei fumare una canna. Lo farò dal 31 luglio, quando non sarò più governatore"

Raffaele Lombardo fa ancora parlare di sé dopo un intervento, decisamente senza peli sulla lingua, alla trasmissione radiofonica La Zanzara di Radio 24.

"Non ho mai provato l'ebbrezza di una canna - ha dichiarato il governatore, stuzzicato dai conduttori - sarebbe uno dei tanti piaceri che potrei concedermi quando non sarò piu' governatore della Sicilia, dal 31 luglio".

Progetti futuri abbastanza particolari, dunque, per il presidente in attesa del processo per mafia che lo attende. "Quando mi ritiro - ha aggiunto - mi dedicherò all'agricoltura e coltiverò anche la marijuana, so che è illegale ma pazienza". Poi un passaggio sulla mafia: "Non ho niente a che fare con la mafia e nessun governo ha combattuto e toccato gli interessi della mafia come il mio. La mafia non mi fa schifo, molto di più, mi fa schifissimo".

Ma tornerà a far politica prima o poi? La risposta è decisa e lapidaria: "Il 31 luglio mi dimetto di sicuro e non farò mai più politica. Ormai è una cosa che appartiene al passato, non mi candiderò più a niente". (da CataniaToday)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffaele Lombardo shock: "Voglio coltivare marijuana"

Today è in caricamento