rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Città Pisa

"Mi hai rubato il fidanzato": 13enne pestata a sangue dalle amiche

Tre ragazzine perseguitavano da mesi una loro coetanea colpevole di aver rubato il fidanzatino ad una di loro: il pestaggio è stato interrotto grazie all'intervento di un genitore che ha assistito alla scena

PISA - Era finita nel mirino di tre ragazzine solo perché aveva "rubato" il fidanzatino a una di loro. Un incubo durato mesi. Fino alla vendetta finale.

Una 13enne di una scuola media in provincia di Pisa, a Navacchio, è stata picchiata dalle tre ex amiche, tutte adolescenti. A salvarla, il padre di un alunno che era andato a prendere il figlio a scuola e ha assisto all'aggressione. La ragazzina è stata medicata al pronto soccorso. I suoi genitori hanno sporto querela.

Secondo quanto ricostruito dalla madre della ragazzina picchiata, la spedizione punitiva delle altre tre sarebbe stata organizzata per vendetta, dopo che una di loro nei mesi scorsi le aveva detto: "Mi hai rubato il fidanzato".

"LA TRAPPOLA" - Da allora per la 13enne sarebbe iniziato il calvario, a scuola e fuori. Minacce, soprusi di ogni genere. Fino al pestaggio di lunedì all'uscita da scuola. Le tre attendono la rivale, le strappano il telefono cellulare con il quale inviano un sms a sua madre per dirle di non andarla a prendere. E' una trappola: la 13enne viene trascinata in un parcheggio vicino, scaraventata a terra e presa a calci e pugni. Si accorge di tutto il padre di un alunno che interviene e mette fine al pestaggio.

La vittima si fa medicare al pronto soccorso e i genitori sporgono denuncia. "In ospedale - racconta la madre - mi hanno perfino detto di non farlo per non rischiare ulteriori ritorsioni contro di lei, ma ora voglio giustizia. Anche dalla scuola". (da PisaToday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mi hai rubato il fidanzato": 13enne pestata a sangue dalle amiche

Today è in caricamento