Martedì, 15 Giugno 2021
Città Roma

Ragazza tedesca si trasferisce in Italia con il fidanzato: sequestrata e violentata per due anni

Un incubo durato 24 mesi. Arrivata a Roma quando era ancora minorenne la giovane sarebbe stata rinchiusa in un appartamento e picchiata. Sotto accusa il compagno e un amico

Foto di repertorio

Era arrivata in Italia due anni fa, quando era ancora minorenne, con il suo fidanzato. Ma per lei sono stati due anni d'inferno: la ragazza, infatti, è stata sequestrata in un appartamento, picchiata e violentata. Abusi sessuali che il suo compagno avrebbe portato avanti per tutto questo tempo insieme ad un amico. 

È una storia choc che arriva dalla periferia di Roma nord, a Cesano. La vittima, una ragazza tedesca di 19 anni, era arrivata nella Capitale per cambiare vita con il fidanzato, un pachistano 29enne. I due hanno preso un appartamento in affitto e con loro abitava un amico del compagno, un connazionale di 36 anni, con precedenti penali. Nel corso di questo periodo la ragazza sarebbe stata costretta a vivere reclusa assieme ai due uomini, costretta nel tempo a subire violenze e abusi sessuali.

La ragazza sequestrata dal compagno e violentata: due arresti

Il 27 maggio scorso, finalmente approfittando di un momento di distrazione da parte dei suoi presunti 'aguzzini' è riuscita a scappare di casa e chiedere aiuto ad un passante. Da qui è scattato l'allarme con l'uomo che ha accompagnato la giovane donna presso il Comando Stazione Carabinieri Cesano di Roma. La situazione, apparsa evidente per la sua gravità, ha portato i militari così ad arrestare i due uomini, portati nel carcere di  Rieti. Su richiesta della Procura il Giudice per le indagini preliminari di Roma ha convalidto l'arresto ed emesso una misura cautelare nei confronti dei due stranieri. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza tedesca si trasferisce in Italia con il fidanzato: sequestrata e violentata per due anni

Today è in caricamento