Domenica, 7 Marzo 2021
Torino

Ragazzi dispersi in montagna, difficile ritrovarli vivi: "Serve un miracolo"

Alessandro, Elisa e Luca erano andati sul Monte Bianco per festeggiare un compleanno. Di loro non si hanno più notizie da martedì 7 agosto

Ormai non c'è quasi più alcuna speranza di ritrovare i tre ragazzi scomparsi sul versante francese del Monte Bianco dalla mattina di martedì 7 agosto. Servirebbe un miracolo, dicono i soccorritori che stanno lavorando per ritrovare i fratelli Alessandro e Luca Lombardini, 28 e 31 anni, e la fidanzata di quest'ultimo, Elisa Berton, 27.

Dopo un'interruzione a causa del maltempo, le ricerche sono riprese oggi e andranno avanti fino a che il tempo lo consentirà. L'ultima posizione accertata dal gruppo è la Petite Aiguille Verte, che i tre hanno raggiunto a bordo di una seggiovia pagata con la carta di credito di uno di loro. Martedì mattina invece l'ultimo messaggio, scritto da Elisa al padre: "Meno male, abbiamo cambiato percorso. Andiamo in una zona meno impegnativa e pericolosa. Sono stanca". 

In montagna per il compleanno: tre ragazzi dispersi 

La ragazza e il fidanzato Luca vivono attualmente a Orbassano, in casa della famiglia di lui. Luca e la madre gestiscono un'autoscuola; il padre morì per un malore proprio mentre si trovava sulle montagne francesi. Originaria di Bruno, insegnante di scuola materna, Elisa ha appena ottenuto il trasferimento nel suo paese d'origine, dove sta ristrutturando una casa insieme al fidanzato. 

Alessandro invece vive a Bardonecchia, dove lavora come finanzierie nelle squadre del soccorso piste-alpino. Tra i soccorritori che si sono precipitati a Courmayeur, sul versante italiano della montagna, ci sono proprio i suoi colleghi. 

Tutti gli aggiornamenti su TorinoToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzi dispersi in montagna, difficile ritrovarli vivi: "Serve un miracolo"

Today è in caricamento