Lunedì, 18 Ottobre 2021
CRONACA / Milano

"La ragazza urlava, lui l'ha abbracciata e l'ha trascinata giù"

Particolari agghiaccianti sulla morte dei due ragazzi caduti nel vuoto dal settimo piano di un condominio di Milano. Una testimone: "Lui l'ha trascinata giù". Tra i due una relazione finita da poco

MILANO - Un anno fa ci aveva provato da solo. Un'ora in bilico sul balcone, poi il salvataggio in extremis. Questa mattina, invece, avrebbe deciso di cambiare il suo piano folle: di renderlo ancora più tragico. Sarebbe salito al settimo piano con la sua fidanzata e l'avrebbe trascinata nel vuoto con lui, forse per farle pagare quella relazione finita troppo presto. 

E' agghiacciante la prima ricostruzione del dramma che si è consumato questa notte nel quartiere Affori, a Milano, dove Alessandra Pelizziuna ragazza di diciannove anni e Pietro di Paola, un ragazzo di venti, sono morti dopo essere caduti dal settimo piano di un palazzo. Ad assistere al tutto, una modella straniera che abita nel condominio di una delle vittime, in via Novaro. 

"Lui l'ha trascinata giù - ha raccontato in un bar la giovane, come riporta il 'Corriere della Sera' - quando abbiamo sentito il rumore pensavamo fosse un colpo di pistola ma la polizia lo ha escluso". La stessa polizia che al momento chiarisce di non aver ricevuto nessuna testimonianza di questo tipo. "Ho sentito delle urla di aiuto, la voce di una ragazza che gridava", ha raccontato un'altra condomina. "Gridava aiuto, aiuto, era attorno a mezzanotte e mezza. Abbiamo chiamato la polizia e poco dopo abbiamo sentito un rumore terribile. Un tonfo incredibile, agghiacciante. A questo punto credo che fosse la sua fidanzata. Di recente sembra che si fossero lasciati." 

Alla base del presunto omicidio-suicidio potrebbe esserci proprio la storia finita da poco tra i due. Anche se, secondo quanto raccontato da un testimone, il ventenne, di origini brasiliane ma in Italia da sempre, aveva già tentato il suicidio un anno fa

Sono stati i poliziotti, allertati dai vicini, a trovare il corpo senza vita della ragazza, in un seminterrato del palazzo. Il giovane, invece, è deceduto poco dopo all'ospedale San Gerardo di Monza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La ragazza urlava, lui l'ha abbracciata e l'ha trascinata giù"

Today è in caricamento