Giovedì, 26 Novembre 2020
Brescia

Paura al campo estivo: venti ragazzini finiscono in ospedale con vomito e dissenteria

Una trentina i ragazzini coinvolti in una colonia estiva nel bresciano: almeno venti sono stati portati in ospedale

Un gruppo di trenta ragazzini, ospiti di una colonia estiva, è stato colpito da vomito e dissenteria. Molti di loro, di età compresa fra gli 11 e i 13 anni, sono stati ricoverati in ospedale.

L’allarme è stato dato questa mattina intorno alle 5, in una colonia estiva nella frazione di Prescaglio a Ponte di Legno (Brescia), dopo che i ragazzini avevano passato la notte in bianco tra conati di vomito e dissenteria, con forti dolori allo stomaco.

Ragazzini in vacanza finiscono in ospedale per un'intossicazione

Sul posto sono arrivate ben quattro ambulanze insieme all’elisoccorso. Dei trenta intossicati, venti sono stati ricoverati in ospedale: dieci sono stati portati a Esine, sei a Edolo e quattro a Sondalo, in Valtellina.

Ancora sconosciuta la causa dell’intossicazione ma si presuppone che a provocarla sia stato qualcosa che il gruppo di ragazzini in vacanza ha mangiato. Su quanto accaduto sono a lavoro i carabinieri, con il supporto di medici e tecnici dell’Ats.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura al campo estivo: venti ragazzini finiscono in ospedale con vomito e dissenteria

Today è in caricamento