Domenica, 7 Marzo 2021
Milano

Il ragazzo massacrato in un bar da una gang: gli agenti lo trovano in una pozza di sangue

Pugni, calci e colpi anche con gli oggetti dell'arredamento. I fatti a Milano. I motivi dell'aggressione sono sconosciuti

Foto di repertorio

Tre o quattro sconosciuti lo hanno massacrato mentre era seduto all'interno di un bar in piazza Firenze in attesa che una delle impiegate finisce il turno di lavoro.

Aggressione choc, apparentemente senza motivo, ai danni di un 32enne nella serata di sabato a Milano. L'uomo, secondo quanto ricostruito dalla questura, è stato picchiato da un gruppo di ragazzi che ha fatto irruzione nel locale attorno alle 23.30.

Pugni, calci e colpi anche con gli oggetti dell'arredamento del bar. Tanto che il 32enne è stato trasportato in codice rosso dal personale dell'Azienda regionale emergenza urgenza all'ospedale Niguarda. Non è in pericolo di vita, seppure abbia riportato importanti ferite al volto e contusioni in varie zone del corpo.

Gli agenti, che lo hanno trovato in una pozza di sangue, ora indagano per cercare di comprendere l'origine dell'assalto. I picchiatori sono scappati senza portar via niente. L'uomo, un italiano, non era un cliente del locale, regolarmente chiuso al servizio al tavolo, ma aspettava che una conoscente finisse il proprio turno di lavoro.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ragazzo massacrato in un bar da una gang: gli agenti lo trovano in una pozza di sangue

Today è in caricamento