Lunedì, 2 Agosto 2021
Foggia

"Questo è un pesce d'aprile", poi le botte al cassiere: rapinatori incastrati da un video

Le indagini della polizia di Foggia hanno portato all'arresto di quattro persone. Ecco le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza

Incappucciati e armati di pistola hanno fatto irruzione all’interno di un supermercato urlando: "Questo è un pesce d'aprile". Ma subito dopo si sono rivolti verso le casse, colpendo alla testa un cassiere, ferito con il calcio della pistola.

La rapina, che ha fruttato un bottino di 1500 euro, è avvenuta lo scorso primo aprile in un supermercato Eurospin di Foggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le immagini riprese dalla telecamere di videosorveglianza hanno portato all'identificazione di quattro persone, arrestate nelle scorse ore: Vincenzo Lo Mele e Cosimo Alessio Palma, entrambi di 25 anni, Walter Riganti di 26 anni e Renato Nicola Viscillo, unico incensurato del gruppo, di 22. L'accusa è di rapina aggravata, porto abusivo di arma da sparo e di ricettazione di autovettura.

L'analisi delle immagini e la comparazione degli abiti hanno permesso di riconoscere Palma come l'uomo che ha ferito il cassiere, Riganti quello che ha materialmente svuotato le casse e Lo Mele quello che ha bloccato le porte automatiche del market per garantire la fuga al gruppo.

Su FoggiaToday tutti i dettagli sulla rapina all'Eurospin
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Questo è un pesce d'aprile", poi le botte al cassiere: rapinatori incastrati da un video

Today è in caricamento