rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Roma

Rapina al minimarket: due minorenni prendono a sassate il cassiere

Due ragazzi di 14 e 15 anni sono stati fermati e sottoposti alla misura di trasferimento in comunità

Fermati due ragazzi romani di 14 e 15 anni per aver rapinato un minimarket e per aver aggredito il cassiere con il lancio di sassi. L’assalto è avvenuto il 10 gennaio scorso in zona Anagnina a Roma. I minorenni, entrati nel negozio con la scusa di comprare una bottiglietta d’acqua, hanno colpito l’uomo al volto e alla testa con 29 sassate. Hanno rubato l’incasso, circa 300 euro, e sono scappati prendendo un autobus. Il cassiere è stato portato in gravi condizioni all'ospedale.

I due aggressori sono stati rintracciati grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza. Due giorni dopo la rapina sono stati notati a bordo di un mezzo della stessa linea. Secondo quanto riporta RomaToday, entrambi indossavano ancora gli abiti che avevano al momento dell'aggressione, oltre ad alcune dosi di hashish e circa 160 euro.

La procura per i minori di Roma ha richiesto e ottenuto la convalida del fermo per i due indagati, che sono stati sottoposti alla misura di trasferimento in comunità.

Continua a leggere su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al minimarket: due minorenni prendono a sassate il cassiere

Today è in caricamento