Martedì, 28 Settembre 2021
Città Lodi

Lodi, tentano di rapinare un ristorante: il titolare spara e uccide un ladro

La vittima è stata ritrovata senza vita poco lontano, abbandonato dai complici in fuga. Ferito il proprietario del locale, che ha sparato con un fucile da caccia regolarmente detenuto

LODI - E' terminato nel sangue un tentativo di furto ai danni di un ristorante a Casaletto Lodigiano. Il proprietario del bar-ristorante Osteria dei amis ha sparato contro una banda di ladri che all'alba di questa mattina aveva cercato di entrare nel locale per rubare, uccidendone uno. L'uomo, che vive sopra il ristorante, dopo aver sentito il rumore della saracinesca è sceso sorprendo i ladri. C'è stata una collutazione e il titolare ha sparato con un fucile da caccia - regolarmente detenuto - all'interno del cortile. I due complici avrebbero cercato di trasportare via il ferito, per poi abbandonarlo nei pressi del locale. Il titolare è stato ricoverato all'ospedale Maggiore di Lodi per lesioni a un braccio e a una gamba. 

"IL LADRO COLPITO ALLE SPALLE" - Secondo quanto ricostruito dagli investigatori dell'Arma, presumbilmente quattro soggetti si sono introdotti intorno alle 4.30 di questa mattina nel bar-trattoria con rivendita di tabacchi l'"Osteria des Amis", in via Lodi 34, per rubare le sigarette. E' scattato l'allarme e dal piano di sopra dove vivono con le rispettive mogli, sono scensi nel bar i due proprietari, padre e figlio che hanno sorpreso i ladri. Ne è nata una collutazione e dal fucile da caccia legalmente detenuto dal 67enne è partito un colpo che ha raggiunto alla schiena uno dei banditi che con l'aiuto dei complici è riuscito comunque a fuggire.

IL RITROVAMENTO DEL CADAVERE - Poco dopo però è stato trovato a terra, senza vita, a circa 200 metri dalla palazzina di due piani che ospita l'osteria e le abitazioni. Non aveva documenti con sé e al momento non è ancora stato identificato: viste le sue condizioni disperate è stato abbandonato dai compagni in una stradina che porta verso la campagna, così come il sacco con all'interno le sigarette rubate. Mentre gli esperti della Scientifica, proseguono gli accertamenti nel locale per riuscire a ricostruire la dinamica esatta di quanto è accaduto, i loro colleghi della Compagnia di Lodi hanno iniziato a raccogliere i racconti dei testimoni e stanno dando la caccia ai fuggitivi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lodi, tentano di rapinare un ristorante: il titolare spara e uccide un ladro

Today è in caricamento