rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Città Padova

Aggredito e rapinato "con l'acido", gioielliere in ospedale

Violenta rapina "con l'acido" a Padova: vittima un gioielliere di 53 anni, ricoverato in ospedale. La sostanza irritante è ancora da identificare con esattezza

E' successo tutto nel giro di pochi secondi. Violenta rapina con l'acido a Padova: vittima un gioielliere di 53 anni, I.G., preso di mira da un malvivente appena fuori dal suo negozio al civico 55 di via Aspetti, poco dopo le 19.

Padova, rapina con acido in via Aspetti

Sul posto è intervenuta la polizia insieme al comparto scientifico, via alla caccia all'uomo: il rapinatore è fuggito a piedi per le vie del quartiere. La dinamica dei fatti è la seguente, secondo quanto ricostruito finora: la rapina è scattata non appena il gioielliere è uscito dal negozio all'angolo con via Lombardo, dove lo sconosciuto rapinatore lo avrebbe spinto e colpito prima di gettargli in faccia del liquido irritante e sfilargli il borsello.

Gioielliere in ospedale dopo la rapina, scientifica sul posto

Il gioielliere ha chiesto aiuto al bar vicino, da lì è partita la richiesta di soccorso. Sul posto si è precipitata un'ambulanza che ha trasferito il gioielliere all'ospedale civile, dove si trova ora ricoverato in attesa di ulteriori accertamenti. In via Aspetti la scientifica ha eseguito i rilievi alla ricerca di eventuali tracce utili e campionato la bottiglia in cui era contenuta la sostanza irritante, ancora da identificare con esattezza.

Gioielliere aggredito con un liquido irritante (1)-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito e rapinato "con l'acido", gioielliere in ospedale

Today è in caricamento