Venerdì, 7 Maggio 2021
Cagliari

Va col pitbull a rubare alcolici: poi scatena l'animale contro il marito della titolare

A Cagliari arrestato per "rapina impropria" un 39enne, senza fissa dimora, che poco prima di mezzanotte è entrato in un esercizio commerciale . Sarà processato per direttissima

Foto di repertorio non direttamente riferita al contenuto dell'articolo

La scorsa notte a Cagliari, i carabinieri della Sezione Radiomobile hanno arrestato per "rapina impropria" un 39enne, senza fissa dimora, già in passato destinatario di altre denunce. L'uomo, poco prima della mezzanotte circa di ieri, dopo essere entrato nell'esercizio commerciale "Antico Kebab e Pizzeria", sito in via Barcellona, ha rubato alcune bevande alcoliche dall'interno di un frigorifero esposto al pubblico, allontanandosi quindi senza pagare.

Inseguito e raggiunto dal marito della titolare, originario del Bangladesh. A questo punto il furto si trasformava in rapina, in quanto l'inseguito, con una catena in ferro utilizzata per assicurare un grosso pittbull che teneva al guinzaglio, colpiva al braccio l'esercente e successivamente gli aizzava contro l'animale che lo mordeva in più parti del corpo, provocandogli lesioni guaribili in 3 giorni.

Dopo la chiamata della vittima al 113, i carabinieri hanno individuato nelle vie vicine e bloccato il rapinatore, arrestandolo. L'uomo è tuttora trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione di Villanova in attesa del rito direttissimo che si terrà nella mattinata odierna. L'animale è stato momentaneamente affidato ad un amico dell'arrestato.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va col pitbull a rubare alcolici: poi scatena l'animale contro il marito della titolare

Today è in caricamento