rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Città Bari

Portavalori sventrato con una ruspa: rubati i soldi delle pensioni

Rapina shock a Bari lungo la statale 96: i malviventi sono entrati in azione con mezzi pesanti messi di traverso sulla carreggiata, e poi incendiati. Subito dopo, con una pala meccanica, hanno spaccato le pareti corazzate del furgone portavalori

Fumo nero e fiamme: alba da Far West in provincia di Bari dove un commando ha preso d'assalto un furgone portavalori facendo entrare addirittura in azione una pala meccanica per dilaniare la carrozzeria blindata. Secondo quanto viene riferito dagli inquirenti il furgone era diretto a Matera per rifornire gli uffici postali del denaro necessario a pagare le pensioni: stando alle prime stime, il bottino ammonterebbe ad oltre 2 milioni di euro.

Tutto è iniziato intorno alle 7:30 lungo la Statale 96 nei pressi di Mellito. Un furgone dell'Ivri che stava percorrendo la strada è stato bloccato da mezzi pesanti dati alle fiamme e posizionati in mezzo alla carreggiata. I banditi avrebbero quindi usato delle ruspe per aprire il portavalori. Ancora ignoto al momento il bottino della rapina: non si sa se all'interno ci fossero soldi o preziosi. Le indagini sono affidate ai carabinieri di Altamura.

Rapina sulla statale 96 a Mellitto: le immagini

assalto portavalori (4)-2

Sul posto sono presenti anche gli agenti della Polizia stradale e il personale Anas impegnato nella gestione della viabilità: il traffico è momentaneamente deviato in direzione Bari al km 89,700 presso lo svincolo ‘Cassano’.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco e un'ambulanza del 118.

Bari, assalto al portavalori che consegnava le pensioni: il video

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portavalori sventrato con una ruspa: rubati i soldi delle pensioni

Today è in caricamento