Giovedì, 21 Ottobre 2021
Rapine

In carcere da dieci anni approfitta del permesso premio e rapina le Poste

Due uomini in manette a Roma. Un primo ladro riconosciuto grazie ad una felpa, il secondo invece era in carcere dal 2007

Armati di pistola, dopo Ferragosto, avevano rapinato le Poste di via di Torrevecchia, periferia nord di Roma. Credevano di averla fatta franca ma le indagini della Polizia sono state rapide e, in pochi giorni, due uomini sono finiti in manette. Gli investigatori del commissariato Primavalle hanno studiato a fondo le immagini di video sorveglianza prima di arrivare alla definitiva conclusione. 

Era da poco passato mezzogiorno quando, in un ufficio postale di via di Torrevecchia, hanno fatto irruzione due uomini. Uno col il volto coperto e l'altro no. I due, durante la fuga, sono stati inquadrati da varie telecamere, una delle quali ha permesso di mettere ben in evidenza i volti di entrambi.

Gli agenti hanno subito riconosciuto il primo rapinatore. Il giorno successivo lo hanno fermato ed in casa gli hanno trovato tutti i vestiti, compresa la felpa con la scritta "se avanzo seguitemi se indietreggio uccidetemi", che indossava al momento del reato e la pistola, risultata essere "a salve", fedele replica di un noto revolver.

Il video della rapina a Torrevecchia

Più complicata l’identificazione del complice. I poliziotti, dopo aver isolato l'immagine dell'ignoto volto, l'hanno distribuita a tutte le autoradio di zona. La collaborazione tra i vari uffici della Questura ha dato i suoi frutti e, dopo pochi giorni, una pattuglia del Reparto Volanti lo ha bloccato di fronte ad un negozio.

Durante le fasi dell'identificazione è emerso che lo stesso, dal 2007, è ristretto nel carcere di Rebibbia, dove sta scontando un cumolo pene superiore a 20 anni, ed aveva consumato la rapina durante un permesso premio.

A chiudere il cerchio delle indagini la perquisizione dell'abitazione usata dal 47enne durante i permessi. Sequestrati due telefoni cellulari e la maglietta multicolore usata durante la rapina. La posizione di entrambi è ora al vaglio della magistratura.

La notizia su RomaToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In carcere da dieci anni approfitta del permesso premio e rapina le Poste

Today è in caricamento