Giovedì, 28 Ottobre 2021
Caserta

Sposini legati e imbavagliati in casa da una banda di ladri

Raid di una banda di rapinatori in un'abitazione di Villa di Briano, in provincia di Caserta. Notte da incubo per la famiglia di un primario dell'ospedale Cardarelli di Napoli

In piena notte, in quattro hanno scavalcato il muretto del giardino, quindi sono entrati in casa rompendo una finestra per poi portare via tutto, con i padroni di casa immobilizzati, legati e imbavagliati. Minuti da incubo per una coppia di freschi sposini, figlio e nuora del primario di ortopedia dell'ospedale Cardarelli di Napoli, il dottor Gaetano Romano. Nella notte tra mercoledì e giovedì la loro abitazione a Villa di Briano, in provincia di Caserta, è stata oggetto di un inquietante raid di malintenzionati.

Rapina a Villa di Briano: coppia legata e imbavagliata dai ladri

Secondo quanto ricostruito finora dai carabinieri che si stanno occupando delle indagini, sono stati portati via soldi, vestiti, oggetti hi-tech, orologi e un computer. Pare che uno dei rapinatori sia rimasto ferito nel blitz. Erano in quattro, ma è possibile che vi fosse un altro complice ad attenderli fuori. Quando i ladri sono andati via, la coppia è riuscita a liberarsi e a chiedere aiuto. 

Il primario è tornato a casa, dove vive anch'egli, lasciando un convegno cui stava partecipando, per stare accanto al figlio e alla nuora. Non è da escludersi che i ladri potessero essere a conoscenza della sua assenza. La zona è da tempo teatro delle azioni di vere e proprie bande armate di rapinatori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sposini legati e imbavagliati in casa da una banda di ladri

Today è in caricamento