rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Reggio Emilia

Punta pistola contro il postino: "Ti manda Equitalia!"

Un artigiano di 50 anni ha minacciato il dipendente dele Poste. La sua colpa: dovergli recapitare due avvisi di pagamento proveniente dall'Ufficio delle Entrate

Una storia di ordinaria follia al tempo della crisi. Ha puntato un pistola in faccia al postino. La sua colpa: dovergli recapitare due raccomandate di cui una proveniente dall'Ufficio Entrate.

Un artigiano 50enne, in provincia di Reggio Emilia, è stato così denunciato dai carabinieri della stazione di Castelnovo Sotto. I militari sono intervenuti proprio dopo la richiesta di aiuto lanciata dal portalettere.

Quest'ultimo si era presentato all'abitazione dell'artigiano 50enne. L'uomo però si è rifiutato di ricevere i due plichi e ha invitato il portalettere ad andare via.

Informato che doveva sottoscrivere il documento di rifiuto l'uomo ha inveito contro i postino: è scoppiata una lite verbale dei due, culminata con la minaccia da parte de 50enne che, presa una pistola, l'ha puntata in faccia al postino 'invitandolò ad andarsene.

È scattato così l'allarme al 112 con il conseguente intervento dei carabinieri della stazione di Castelnovo Sotto che hanno denunciato l'uomo per minaccia aggravata. I militari hanno prelevato le armi detenute regolarmente dal 50enne, 2 revolver, 3 carabine, una pistola e un fucile da caccia: nei confronti dell'artigiano sarà proposto il provvedimento di divieto di detenzione di armi e munizioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punta pistola contro il postino: "Ti manda Equitalia!"

Today è in caricamento