rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
CRONACA / Bologna

Filma incontri hard con l'amante e la ricatta: 'Paga o mando tutto a tuo marito"

Un giovane è finito in manette per estorsione dopo aver tentato di ricattare una donna conosciuta su una chat, che però ha denunciato tutto ai carabinieri

BOLOGNA - Ricattava una donna sposata minacciando di spedire al marito di lei i filmini hard registrati durante i loro incontri. Un ragazzo marocchino di 27 anni è stato arrestato dai carabinieri per estorsione e resistenza a pubblico ufficiale.

La donna ha confessato ai militari di aver iniziato una relazione con il giovane, conosciuto su una chat per incontri, proseguita tra messaggi telefoni e incontri clandestini. La storia è proseguita fino al giorno in cui la donna ha ricevuto un sms dall’amante nel quale chiedeva 500 euro per cancellare i video che li ritraevano insieme e non spedirli al marito.

In collaborazione con i carabinieri, lei ha finto di accettare e ha organizzato un incontro con il giovane alla stazione ferroviaria di Anzola Emilia. Non appena il 27enne ha intascato la busta con i soldi (in realtà semplici fotocopie), sono scattate le manette. Il giovane, con procedenti per ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e minacce, è stato portato in carcere. (BolognaToday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filma incontri hard con l'amante e la ricatta: 'Paga o mando tutto a tuo marito"

Today è in caricamento