Domenica, 14 Luglio 2024
Brindisi

Si spoglia in chat per una ragazza, poi il ricatto: "Paga o ti denunciamo"

È accaduto a Brindisi. I ricattatori chiedevano 250mila euro per cancellare da Youtube un video compromettente, con la minaccia di denunciare la vittima per pedofilia: la ragazza sarebbe stata minorenne

BRINDISI - Ennesima storia di minacce ed ricatti, partita da quello che sembrava un'incontro casuale su Facebook, piacevole e senza alcuna conseguenza, e che si è rivelato invece un incubo.

Protagonista un ragazzo di Brindisi, dipendente di una società privata, che ha trovato il coraggio di raccontare tutto ai suoi avvocati e poi ha sporto denuncia dopo essere stato ricattato da sconosciuti per cancellare un filmato hot pubblicato su Youtube che lo ritraeva in situazioni compromettenti.

Tre mesi fa una bellissima ragazza con accento francese gli aveva chiesto l'amicizia su Facebook. Dopo qualche titubanza, l'uomo ha accettato e i due hanno iniziato a scriversi qualche messaggio. Poi la richiesta da parte della ragazza di spostarsi su Skype per vedersi. Lì, la giovane gli ha chiesto di spogliarsi e il ragazzo ha ceduto, senza sapere che tutto veniva registrato. A quel punto è iniziato il ricatto via email, come raccontato dagli avvocati del ragazzo secondo BrindisiReport: "Ti abbiamo ripreso, se non vuoi avere problemi ti suggeriamo di pagare e di farlo subito. Dacci 2.500 euro e stai tranquillo".

Era lo scorso 14 ottobre e per il ragazzo è iniziato l'incubo. Qualche giorno dopo, un'altra email: stavolta la cifra richiesta era lievitata a 250mila euro e il video era stato postato su Youtube. Ma non solo: secondo i ricattatori, la ragazza era minorenne e se il ragazzo non avesse pagato lo avrebbero denunciato per pedofilia. Il giorno dopo, l'ennesima email: pagare 250mila in cambio della rimozione del video e la promessa di non sporgere denuncia.

A quel punto, il ragazzo ha deciso di andare dai suoi avvocati nella speranza di trovare una via d'uscita, denunciando il fatto alle autorità. Ora si cerca la ragazza del video, che sembra essere sparita da Facebook. (da BrindisiReport)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si spoglia in chat per una ragazza, poi il ricatto: "Paga o ti denunciamo"
Today è in caricamento