Venerdì, 14 Maggio 2021
Messina

Riccardo Maestrale, il giovane militare travolto e ucciso dopo essersi fermato per dare soccorso

Il 22enne era intervenuto per aiutare gli occupanti di un'altra auto, coinvolta in un tamponamento, quando è stato centrato da una macchina. L'incidente è avvenuto nella serata di ieri sulla Messina-Palermo

Riccardo Maestrale (Foto da MessinaToday)

Un ragazzo di 22 anni, Riccardo Maestrale, ha perso la vita dopo un terribile incidente stradale avvenuto intorno alle 23 di ieri, giovedì 25 marzo, sull'autostrada A20, nei pressi del viadotto Tarantonio, nel tratto tra Messina e Palermo.

Il giovane, secondo una prima ricostruzione, sarebbe stato travolto da una vettura dopo essere sceso per per prestare soccorso agli occupanti di un'altra auto, che si era scontrata con un tir poco prima. In quel momento, una macchina lo ha centrato in pieno, non lasciando scampo alla vittima. Altre tre persone sono rimaste ferite. Sul posto vigili del fuoco e polizia stradale. 

Riccardo Maestrale,  militare dell’esercito in servizio a Cosenza, si trovava a bordo di una Peugeot 208 con il fratello, anche quest'ultimo sarebbe stato investito dall'auto, una Ford Eco Sport. Il ragazzo, ex alunno dell’istituto tecnico industriale Majorana di Milazzo, era originario di Lecco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riccardo Maestrale, il giovane militare travolto e ucciso dopo essersi fermato per dare soccorso

Today è in caricamento