Giovedì, 28 Gennaio 2021
Modena

Cade alla festa Pd, il partito condannato (dopo 7 anni) a risarcire 62mila euro

La sentenza arriva a sette anni di distanza dall'infortunio di cui era stata vittima una 61enne, inciampata in una canalina di scolo. Il tesoriere provinciale del Pd: "Quanto spetta alla signora è già stato liquidato nei tempi previsti"

PONTE ALTO (Modena) - Con la calma serafica che contraddistingue la giustizia italiana, il Tribunale di Modena ha emesso la sentenza sul caso di una signora rimasta vittima di un grave infortunio durante una serata passata alla Festa del Partito Democratico, nell'area di Ponte Alto. I fatti si riferiscono all'estate del 2010, quando la 61enne modenese si recò in compagnia fra gli stand dell'area Pd.

Nella calca la donna finì per rimanere intrappolata con il piede in una canalina di scolo al lato del percorso pedonale e cadde a terra fratturandosi una gamba in modo molto grave. Parallelamente ad un lungo e e oneroso percorso di riabilitazione, la modenese intentò una causa al Partito Democratico (e all'Immobiliare Ponte Alto che è proprietario dei terreni).

Sette anni dopo il giudice ha comunicato il verdetto che vede accolte le ragioni della vittima e che condanna i gestori dell'area della Festa Democratica ad un risarcimento di 62mila euro. Come in molti casi analoghi – succede spesso anche per le amministrazioni locali – si trattava di accertare se fosse stato un incidente del tutto fortuito o dettato da un'incuria dell'area in cui si trovava a transitare la vittima. Il Tribunale ha optato per la seconda opzione. 

Il tesoriere provinciale del Pd modenese Valter Reggiani oggi ha precisato

“Speriamo che nel frattempo la signora abbia potuto riprendersi al meglio. Noi come affittuari dell’area di Ponte Alto abbiamo sempre cercato di essere il più possibile diligenti nella manutenzione dell’area, ma, proprio per fronteggiare eventi di questo tipo, per fortuna piuttosto rari, ma sempre possibili, abbiamo acceso una specifica assicurazione. L’episodio in questione ha quindi seguito la normale prassi assicurativa e ora è arrivato a conclusione. A quanto ci risulta, quanto spetta alla signora è già stato liquidato nei tempi previsti dalla prassi e dagli accordi”.

Continua a leggere su Modena Today

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade alla festa Pd, il partito condannato (dopo 7 anni) a risarcire 62mila euro

Today è in caricamento