Sabato, 10 Aprile 2021
Napoli

Maxi rissa tra cognati per la pensione della suocera: sei arresti

E' successo nel quartiere San Pietro a Patierno, periferia nordorientale di Napoli. I più agitati erano due cognati, che si contendevano l'affidamento della suocera e l'amministrazione della sua pensione

Tra moglie e marito non mettere il dito, recita il proverbio. Ma anche tra due cognati che si litigano la pensione della suocera, vien da dire. Maxi rissa per la pensione della suocera a Napoli: sei persone coinvolte nel capoluogo campano, arrivano i carabinieri per calmare gli animi. La discussione tra parenti è sfociata in una violenta rissa: i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli hanno arrestato sei persone. A surriscaldare gli animi sarebbero stati alcuni disaccordi sulla "gestione" della suocera e della sua pensione.

Quando i militari sono intervenuti sul posto, dopo alcune segnalazioni, la discussione in un appartamento aveva già preso una brutta piega e si era passati alle mani. E' successo nel quartiere San Pietro a Patierno, periferia nordorientale di Napoli. I più agitati erano due cognati, che si contendevano l'affidamento della suocera e l'amministrazione della sua pensione. Entrambi volevano che la donna andasse a vivere da loro. Gli arresttati sono stati sottoposti a giudizio direttissimo: arresto convalidato, non è stata applicata nessuna misura.

Lascia la moglie e porta con sé la card del reddito di cittadinanza: maxi-rissa con catene e cacciaviti

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi rissa tra cognati per la pensione della suocera: sei arresti

Today è in caricamento