Giovedì, 4 Marzo 2021
Reggio Emilia

Aggressione folle: uomo preso a pugni, trascinato per strada e spinto nel torrente

La brutale violenza avvenuta per le strade di Reggio Emilia è diventata un video virale su WhatsApp: le forze dell'ordine hanno avviato le indagini

Uno screenshot del video circolato su WhatsApp

Una violenta ed inspiegabile aggressione è avvenuta nei giorni scorsi a Reggio Emilia. Un attacco testimoniato prima da un audio e poi da un video girato da un testimone, finito poi su WhatsApp, in cui un uomo, avvicinatosi per accendere una sigaretta, viene colpito in pieno volto da una seconda persona, che poi lo scaraventa a terra con un pugno.

Mentre diverse persone ferme davanti al bar assistono alla scena, l'aggressione continua: l'uomo a terra viene preso per la giacca e trascinato fino al lato opposto della strada, tra gli sguardi stupefatti degli automobilisti in transito.

Dopo aver attraversato la carreggiata, l'aggressore ha spinto la vittima nelle acque del torrente Crostolo, che scorre proprio al lato di via Dalmazia. Dopo aver visionato le immagini le forze dell'ordine hanno avviato le indagini per individuare le persone che compaiono nel video.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione folle: uomo preso a pugni, trascinato per strada e spinto nel torrente

Today è in caricamento