Venerdì, 4 Dicembre 2020
Napoli

Muore di infarto mentre guida l’ambulanza, Rodolfo aveva 39 anni 

L'improvviso malore non gli ha lasciato scampo: ha fatto in tempo a scendere dal mezzo di soccorso, ma si è accasciato subito sull'asfalto, senza vita.

Una comunità sconcertata e affranta quella di Afragola, il Comune campano in cui viveva Rodolfo Orefice, 39enne volontario della Croce Rossa, molto conosciuto in città, stroncato da un infarto mentre stava guidando un'ambulanza. 

L'improvviso malore non gli ha lasciato scampo: ha fatto in tempo a scendere dal mezzo di soccorso, ma si è accasciato subito sull'asfalto, senza vita.

Tra quanti hanno ricordato il 39enne anche il Comitato Napoli Nord della Croce Rossa Italiana, presso il quale Rodolfo svolgeva servizio volontario. Sui social in tanti gli hanno dedicato un messaggio, non solo dalla Campania, ma anche da altri comitati della Croce Rossa che si sono stretti intorno ai colleghi e alla famiglia di Rodolfo per l'improvvisa perdita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore di infarto mentre guida l’ambulanza, Rodolfo aveva 39 anni 

Today è in caricamento